Papa: suore grandi donne, senza non c'è chiesa

Pope Francis during the Angelus prayer at at Saint Peter's squareCITTA’ DEL VATICANO  – “Ma pensiamo un po’ – ha detto il Papa a braccio all’Angelus – cosa succederebbe se non ci fossero le suore, se non ci fossero le suore negli ospedali, se non ci fossero le suore nella missioni, se non ci fossero le suore nella carità, ma pensate una Chiesa senza le suore, no, non si può pensare sono questo dono questo lievito che portano il messaggio di Gesù, sono grandi queste donne”.

“Ognuno, nel proprio ruolo e nel proprio ambito – ha detto Bergoglio – si senta chiamato ad amare e servire la vita, ad accoglierla, a rispettarla e promuoverla, specialmente quando è fragile e bisognosa di attenzioni e di cure, dal grembo materno fino alla sua fine su questa terra”. “Mi unisco – ha anche detto – ai vescovi italiani nel ribadire che ‘ogni figlio è volto del Signore amante della vita, dono per la famiglia e per la società’”. Oggi si celebra in Italia la Giornata per la vita.

“Il mio pensiero affettuoso – ha detto il Papa all’Angelus – va alle care popolazioni di Roma e della Toscana, colpite dalle piogge che hanno provocato allagamenti e inondazioni. Non manchi – ha auspicato – a questi nostri fratelli, che sono nella prova, la nostra solidarietà concreta, la nostra preghiera. Cari fratelli e sorelle, – a braccio – vi sono tanto vicino”.

Add a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *